Un haiku
Francesca Rita Rombolà / 23 Dicembre 2017

Impalpabile come un haiku. Fugace come un haiku. Semplice come un haiku. Un haiku, istantaneo come un soffio di vento, echeggiante e lontano come il canto di un uccello esotico al tramonto. L’haiku che viene da lontano ed evoca realtà e dimensioni lontane, profonde e quasi insondabili.  L’haiku, il componimento poetico giapponese per eccellenza la cui peculiarità è il vuoto cosmico e, allo stesso tempo, la pienezza dell’esistenza e la bellezza intrinseca dell’arte. Un haiku per dire tante cose e per non dire nulla. Un haiku per contemplare le meraviglie della terra e dell’universo. Un haiku per osservare il mondo con occhi più profondi e per penetrare l’essenza di ogni cosa anche avanzando al buio e in mezzo alla tempesta. Un haiku per esprimere amore, dolore, gioia, felicità, compassione, elevazione e spiritualità. Un haiku per tentare di capire la vita con le sue storture e le sue estasi. Un haiku per accorgersi del tempo che passa o del tempo che non scorre più perchè imprigionato nell’istante e racchiuso nell’attimo. Un haiku può penetrare l’abisso e camminare sull’orlo del baratro. Un haiku può contare i giorni, le ore, i minuti e tuttavia perdersi nel labirinto degli anni, dei secoli, dei millenni….

Loredana D’Anghera. L’apertura dell’uomo al fascino dell’Arte
Loredana D'Anghera / 15 Dicembre 2017

Loredana D’Anghera è nata a La Spezia. Ha conseguito il titolo di Vocologa Artistica presso l’università di Bologna(questa specializzazione si occupa, in modo particolare, di disturbi della voce professionale e artistica che unisce le discipline della foniatria e della logopedia con discipline quali la tecnica vocale nel canto, la dizione, la tecnica attoriale e oratoria. Un vero e proprio potenziamento per andare incontro a richieste professionali specifiche del cantante). Oltre all’attività di insegnamento  di canto lirico, moderno e jazz Loredana D’Anghera ha all’attivo un’intensa attività artistica in tutta Italia, collaborazioni con artisti prestigiosi che spaziano dal jazz al pop, dalla musica classica alla prosa tra i quali, tanto per citarne alcuni, Ugo Pagliai e Paola Gassman, Davide Ghidoni, Riccardo Zegna, Jazz Art Orchestra, Gerardo Di lella Big Band e molti altri. Dal 2001 è direttore artistico del “Premio Lunetia Nuove Proposte”(autentico vivaio nazionale di nuovi talenti dell’arte-canzone). La duttilità vocale le permette di toccare repertori vasti passando dalla liederistica alla contemporanea fino ad arrivare a repertori moderni e a cimentarsi in progetti di sua ideazione. A tal proposito, nasce “59 minuti” con il pianista Pape Gurioli. Si tratta di una fusion di hit italiane di tutti i tempi con passaggi…

Poesiaeletteratura.it is Spam proof, with hiddy