Poesia: magia del sogno che supera la razionalità. Conversazione con Roberto Barbari
25 novembra 2014 , Roberto Barbari / 4 Giugno 2020

Roberto Barbari è nato a Ponte della Priula, Treviso, l’11 settembre 1967. Secondo di sette figli, si diploma in elettronica industriale nel 1987 e lavora alcuni anni. Riprende quindi gli studi e si laurea in Filosofia e Scienze Umane all’università cattolica del Sacro Cuore di Milano nel 1999. Da allora lavora presso una linea di montaggio di Electrolux a Santa Lucia di Pieve, Treviso. Ha pubblicato una grande varietà di libri di ogni genere: molte raccolte di poesie, saggi di filosofia, romanzi, fra i quali: “Tutto in un verso” saggio di poesia edito da Il Convivio, 2020, “Vicino ad un sogno” e “Ciottoli sul cammino” sillogi poetiche edite entrambe da Eventualmente Edizioni, 2020, “Teogonia” saggio edito da Il Convivio, 2019, “La coda del gatto” romanzo edito da Penna d’Autore, 2011, “L’enigma della vita” commento al libro di Quoèlet edito da Penna d’Autore, 2011. Francesca Rita Rombolà ha conversato con Roberto Barbari di poesia, principalmente, ma anche su altri argomenti. D – Roberto Barbari, innanzitutto, come è riuscito a conciliare l’elettronica con le scienze umane. R – Vorrei iniziare a rispondere a questa domanda prendendo spunto da una massima di Aristotele sulla metafisica: “Tutte le altre scienze saranno più necessarie di…

Poesiaeletteratura.it is Spam proof, with hiddy